Cosa vedere nella chiesa di Santa Eufemia, uno dei monumenti di Verona

In quest’articolo parleremo di uno dei monumenti più importanti ma meno famosi della città di Verona, una delle città con più patrimonio artistco culturale gotico fra tutte in Italia. Nonostante il monumento sia stato effettivamente trascurato dai turisti questo non significa che non abbia comunque un grande valore culturale.

La chiesa di Sant’Eufemia è costruita in stile gotico ed ha una storia molto significativa, risale probabilmente all’11° o 12° secolo di cui sono stati trovati alcuni resti ma probabilmente non è stata completata fino al 14° secolo. Al suo interno, la parte inferiore dell’altare è stata completata da Brusasorci e Giovanni Domenico Cignaroli. Nella cappella Spolverini del 14 ° secolo vi è una tela e un affresco di Giovanni Francesco Caroto. Il campanile gotico contiene sei campane che vengono impiegate con l’arte campanaria Veronese.

Si tratta din un monumento da non sottovalutare e da visitare a Verona quando non si è a corto di tempo e si vuole vedere qualcosa di nuovo oltre ai soliti. Per quanto ci riguarda lo consiglimo vivamente e ci aspettiamo che veniate a visitarlo il prima possiible dopo aver visto gli altri incredibli monumenti di Verona.
Se vuoi conoscere alte cose interessanti da vedere a Verona sfoglia il nostro sito, cerchiamo sempre di segnalare i migliori luoghi dove andare a visitare o semplicemente svagarsi/risolvere le proprie necessità a Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *