Come sempre all’interno del nostro sito web cerchiamo di dare spazio a tutti i monumenti di Verona e non solamente a quelli più importanti perché riteniamo giusto assegnare a ognuno un minimo di spazio: questi monumenti infatti anche se non vengono visitati continuamente esistono e in alcuni casi hanno anche una grande importanza storica e artistica: potrebbero essere monumenti importantissimi in altri luoghi più scarni ma Verona per fortuna o purtroppo è sempre dotata di grande patrimonio storico culturale che offusca la visione di quello minore.

Parlando della chiesa di San Fermo Maggiore a Verona possiamo dire che in questo sito sono stati ritrovati i resti risalenti al 8 ° secolo, e dal 11 ° secolo della chiesa, ed esiste persino una seconda storia per il campanile che è stato aggiunto dall’ordine benedettino. Il campanile di questa chiesa di Verona non è mai stato completato fino al 13 ° secolo, quando finalmente il suo progetto vide conclusione; questo contiene sei campane realizzate nel 1755 in ferro e con l’aiuto del ramo campanario dell’arte Veronese. La decorazione degli interni è tardiva, e presenta alcune caratteristiche particolari fra cui tra cui una pezzo dell’altare di San Francesco d’Assisi; il presbiterio ospita reliquie dei Santi Fermo e Rustico.

Ovviamente questa descrizione della chiesa di San Fermo Maggiore di Verona non è che una descrizione del luogo molto riassuntiva e presenta una schematizzazione complessiva molto alta; nel caso in cui voleste approfondire i particolari della chiesa vi invitiamo a fare una rapida ricerca su Wiki. In ogni caso secondo la nostra opinione è inutile fermarsi a questa chiesa ed è meglio se si vuole conoscere Verona continuare a sfogliare i vari monumenti di Verona raccolti nel nostro sito web.