Cosa vedere e cosa fare a Verona – piccola guida turistica di Verona

Prima di parlare di cosa sia possibile vedere a Verona parliamo dell’origine del nome di Verona.

L’etimologia del nome “Verona” è sconosciuta; tale nome può essere un derivato di “Vera”, forse il nome di una persona etrusca di rilievo oppure un nome di origine gallica; il nome di Verona può inoltre essere il nome di un’antica famiglia romana o può provenire dal latino “ver”, che significa “primavera”. Secondo una leggenda il leggendario fondatore della città, il capo gallico Brenno, aveva chiamato il nuovo centro abitato che diverrà poi la città “Vae Roma”, cioè “Maledetta Roma”, che poi nel corso dei secoli è diventato Verona.

Un’altra teoria è che il nome di Verona sia collegato al fiume che scorre nella città: “Vera” era il nome del fiume Adige in precedenza per l’adozione del nome attuale; come in molti casi simili in Europa il nome della città è formato con l’aggiunta del suffisso -ona che significa “insediamento”.

Una foto dell’arena di Verona vista dall’alto

Un consiglio che diamo a chi volesse fare un viaggio a Verona è acquistare una guida adeguata per visitare la città in formato cartaceo, ben più pratico di quello digitale nonostante i grandi progressi tecnologici e specialmente proprio perché prodotto editoriale molto più approfondita dei comuni siti online; confronta le opinioni sulle guide di Verona e scegli la più adatta al tuo viaggio: dopo aver concluso la vacanza potrai almeno avere il piacere di sfogliarla e ricordarti la città rivivendo le sensazioni che ti ha scaturito.

Vediamo ora che cosa consigliamo di vedere a Verona durante un viaggio turistico di piacere in questa famosa città italiana:

  • Il palazzo di Piazza Bra è uno dei luoghi da vedere sempre in un viaggio a Verona e costituisce una delle arterie principali di Verona situata inoltre nella stessa zona dell’arena di Verona risulta importante sotto ogni punto di vista.
  • Sicuramente l’arena di Verona è una delle strutture maggiormente consigliate della città in quanto magnifica facciata turistica e importante centro di rilevanza storica e archeologica, capace di contenere circa 20.000 spettatori è ancora oggi utilizzato in numerose manifestazioni artistiche.
  • Via Mazzini si trova a poca distanza dall’arena di Verona e permette di visitare altre piazze importanti della città come Piazza delle Erbe e piazza Bra; è molto piacevole passeggiare per questa via tipica cittadina, magari con un cono gelato in mano o una gustosa pizza.
  • In Piazza delle erbe si offre al visitatore un piacevole spettacolo derivante dall’atmosfera della piazza, costantemente in festa per via dei mercatini pieni di oggetti tipici fra cui riproduzioni di antichi reperti e immersa nelle pitture medievali degli antichi palazzi circostanti.
  • La casa di Giulietta a Verona è una delle mete tipiche e più note dei turisti di tutto il mondo, nota a causa della famosa vicenda amorosa poi ripresa da Shakespeare e resa un importante capolavoro letterario, è un posto dove respirare l’aria entusiasta degli innamorati, appendere i propri nomi al muro o vedere il mitico balcone.
  • La torre dei Lamberti si trova a poca distanza rispetto alla piazza delle Erbe, misura circa 84 metri di altezza e risale al XII secolo, rimanendo parte importante del patrimonio archeologico della città di Verona.
  • Anche la chiesa di Sant’Eufemia può meritare una visita se avete tempo nell’itinerario, così come una passeggiata per l’antica via gallica di Verona.
  • Le Arche Scaligere sono un celebre monumento situato anch’esso a poca distanza rispetto a piazza delle erbe contenente note raffigurazioni della famiglia degli Scaligeri, realizzate in un magnifico stile gotico ben curato e antichissimo.
  • Le mura di Verona sono uno dei monumenti più importanti della città, conosciuto e studiato in tutto il mondo per il suo innovativo progetto difensivo, hanno conosciuto l’invasione durante numerose guerre, da quelle fronteggiate contro i barbari a quelle contro Napoleone, contro gli austriaci e contro i tedeschi. Costituiscono una parte importante della città da non sottovalutare.